Carolina Poli  -   info@dieticamente.it

Sempre più risulta essere importante approcciarsi all’alimentazione con aspetti educativi.

Nell’anno 2014-2015 sono stata dietista referente del progetto “Frutta nelle Scuole” per la regione Emilia Romagna, progetto attivato a livello europeo che prevedeva incontri di educazione alimentare rivolti ai bambini, ai genitori e agli insegnanti in quanto è stato visto che è fondamentale un approccio educativo e non di prescrizione ditetica (quanti grammi dobbiamo mangiare) per fare apprendere in modo teorico-pratico la corretta alimentazione.

L’educazione alimentare è utile per imparare a mangiare in modo sano ed equilibrato ma anche per utilizzare l’alimentazione come strumento di prevenzione in alcune malattie, serve anche ad effettuare il più possibile scelte corrette senza essere influenzati dalle pubblicità o dai media, i quali spesso offrono soluzioni ingannevoli. E’ importante conoscere realmente le caratteristiche nutrizionali e qualitative del prodotto, ovvero cosa realmente offre.

E’ possibile impostare percorsi di educazione alimentare rivolti a singoli individui, gruppi, aziende, enti , farmacie, parafarmacie, associazioni ma anche per la gestione di determinate patologie (celiachia, diabete mellito, insufficienza renale…).

Qualora si ritenga necessario è possibile abbinare corsi di educazione alimentare agli interventi dietetici individuali. Gli interventi di educazione alimentare vengono adattati in base alle caratteristiche e alle richieste dei destinatari .

Attività di educazione alimentare presso l’Associazione Percorsi di Bologna.

Dietista Nutrizionista Referente CRA-NUT della regione Emilia Romagna per il progetto "Frutta Nelle Scuole".

Dieticamente.it © 2020