Carolina Poli  -   info@dieticamente.it

Penso che la cosa più giusta da fare sia quella di venirvi incontro e cercare di elaborare schemi nutrizionali, diete, il più possibile  personalizzati, ovvero che il più possibile rispettino le vostre abitudini, al fine di assicurare un cambiamento meno drastico e più vincente.

Dobbiamo intendere la dieta non come una “ penitenza” o qualcosa che ci evita di mangiare qualcosa, ma come uno stile di vita, infatti  la parola dieta deriva dal greco δίαιτα (pron. dìaita)  che significa, tenore di vita, alimentazione corretta, equilibrata. Con ciò si dimostra che  già al tempo dei Greci, la dieta non veniva considerata con accezione negativa, come un regime alimentare drastico e ipocalorico, come spesso oggi accade, ma era sinonimo di alimentazione corretta ed equilibrata.

La dieta deve essere parte integrante di uno stile di vita che integra alimentazione, benessere psicologico e benessere fisico (anche attraverso l’attività fisica, compatibilmente con le condizioni di salute).

Per questo, la scelta degli alimenti e il tipo di terapia da intraprendere viene concordata con il paziente e sarà bilanciata in base alle necessità fisiologiche ed eventualmente  patologiche del paziente stesso.

A chi mi rivolgo:

  • Persone sane che vogliono migliorare le proprie abitudini alimentari
  • Persone che sono curiosi di imparare a scegliere alimenti in modo corretto senza farsi manipolare dai messaggi fuorvianti a cui spesso siamo esposti.
  • Vegetariani/Vegani/Crudisti
  • Condizioni in cui i fabbisogni cambiano: gravidanza, allattamento, persone anziane
  • Bambini in età pediatrica
  • Sportivi
  • Persone con sovrappeso o obesità
  • In caso di patologie quali: diabete mellito, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, ipertensione arteriosa, patologie cardiovascolari, reflusso gastroesofageo, gonfiore addominale, stipsi, sindrome dell’intestino irritabile, steatosi epatica, allergie ed intolleraze alimentari,minsufficienza renale cronica, celiachia, etc.
  • Ma anche a gruppi di persone come ad esempio di amici, a scuole, a servizi di ristorazione e professionisti interessati ad intraprendere una collaborazione.

 

 

Dieticamente.it © 2020